Quali sono alcuni dei migliori linguaggi di programmazione da imparare?

programmazioneQuesta è una domanda che spesso viene fatta dai principianti che vogliono addentrarsi in questo mondo. Come molte delle domande più importanti, la risposta non è semplice. Ci sono molti fattori che devono essere presi in considerazione prima di decidere di imparare un linguaggio di programmazione.

La tecnologia si evolve nel giro di poche settimane e nel momento in cui si diventa esperti di un particolare linguaggio, esso è già considerato obsoleto. I linguaggi di programmazione variano notevolmente in termini di funzionalità e complessità e la professione di perito informatico è diventata una delle più cliccate nei siti di corsi. Ad esempio, se si sta sviluppando un sito web statico, potrebbe essere necessario imparare il semplice HTML. Al contrario, se si desidera sviluppare un’applicazione più dinamica con funzionalità avanzate potrebbe essere necessario imparare ASP.NET o PHP. Le applicazioni desktop e mobile hanno invece dei requisiti diversi.

Ecco, in ogni caso, la nostra lista:

C. Questo linguaggio è sicuramente molto buono per imparare, in particolare per i principianti che hanno intenzione di crearsi una carriera nel campo della programmazione. Il “C” è usato soprattutto per lo sviluppo di applicazioni a basso livello.

C + + , linguaggio nato dal “C” ma orientato ad oggetti. Google Chrome, Mozilla Firefox, Winamp e la suite completa di Adobe sono stati sviluppati utilizzando il C + + .

Java, sviluppato da James Gosling. Java aumenta ulteriormente le funzionalità del linguaggio C + + , tanto che si dice spesso che Java deve molto a C e a C + + in termini di caratteristiche e funzionalità. Java è il primo linguaggio orientato agli oggetti puramente di programmazione.

C #. Questo linguaggio appartiene alla famiglia dei linguaggi sviluppati da Microsoft, creato nel 2000 per essere la prima versione in assoluto del framework .NET . E’ molto simile a Java in termini di capacità. Il C # viene utilizzato per sviluppare quasi tutti i tipi di applicazioni software forniti con l’IDE Visual Studio.

PHP, il linguaggio più comunemente usato per sviluppare siti web dinamici. E’ un linguaggio open-source, il che significa che ci sono migliaia di moduli già costruiti che possono essere modificati per ottenere la funzionalità desiderata. Inoltre, è facile da imparare.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *